Ricerca Regno Lombardo-Veneto Caduti

Cerca in tutti i campi:
    cerca solo nel cognome     cognome esatto
379 risultati       Pagina 1 di 16                    - successiva

Acerbis Giuseppe
nato a Foresto Sparso, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato dell'imperial regia Fanteria di Marina, arruolato nel 1841 - deceduto nel 1849 presso l'Ospedale Militare San Giorgio di Venezia

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 2665 - domande di documenti militari

Acerbis Samuele
di Lorenzo e di Minotti Luisa, nato nel 1812 a Zogno, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato del 45° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del barone Anton Mayer von Heldenfeld - deceduto in servizio all'Ospedale Militare di Carlstadt, in Croazia, il 29 giugno 1834

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1593 - morte di militari

Alborghetti Alessandro
nato nel 1796 a Martinengo, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato del 23° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del feldmaresciallo Carl von Greth, poi acquisito dal feldmaresciallo Joseph Soldner von Soldenhofen - morto di tubercolosi sotto le armi l'1 settembre 1828 nell'Ospedale Militare del 47° Reggimento Fanteria del conte Kinskij di Mahrburg - il fratello Antonio, erede di una misera somma lasciata dal soldato, dovette poi pagare al governo delle maggiori tasse e spese per la pratica di successione

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1589 - morti sotto le armi

Alezori (Azolari) Giovanni
nato a Calcio, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
in un dispaccio del 26 settembre 1825 inviato dal Comando militare di Milano alla Delegazione provinciale di Bergamo, risulta un elenco di 26 soldati bergamaschi morti in servizio, per ciascuno dei quali c'era il certificato di morte - i nominativi sono malscritti e nemmeno il comune di residenza viene indicato, così come non sono note la data di morte, la località (molte quasi certamente in Ungheria) e la causa del decesso

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1589 - morti sotto le armi

Algarotti Giovanni Battista
nato nel 1795 a Torre Boldone, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
già soldato del 1° Battaglione Leggero, passato poi al 5° Battaglione di Guarnigione, 6^ Compagnia, di stanza a Venezia - alla fine di marzo del 1817 ottenne un permesso di tre mesi, trascorsi i quali il Comando, non essendo il soldato rientrato, lo dichiarò disertore, avviando anche, nei suoi confronti, la procedura per la riscossione del controvalore della divisa e della montura, pari a 24 fiorini e 39 carantani - il soldato però era morto il 30 maggio (o luglio?) presso l'Ospedale Galgario di Bergamo, per "morbo petecchiale"

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 122 - disertori

Allocchio Giovanni Battista
nato a Bergamo , ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato di un imprecisato reparto austro-italico - in un documento del 14 giugno 1832 risulta morto sotto le armi - era supplente del coscritto Giuseppe Breni di Bergamo

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1591 - morti sotto le armi

Amadeo Giuseppe
nato a Cologno al Serio, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato del 38° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del conte Kurt Eugen Wilhelm von Haugwitz - morto sotto le armi e sepolto a Bergamo il 13 settembre 1833

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1593 - morte di militari

Ambrosini Tobia
di Giovanni Battista e di Pelizzari Antonia, nato a Fara Olivana con Sola, ivi residente
Vice CaporaleRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
graduato del 43° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del barone Menrad Freiherr von Geppert - deceduto l'1 novembre 1834 a Zara, in Dalmazia

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1593 - morte di militari

Ambrosioni Giuseppe Giovanni Francesco
di Giuseppe e di … Lucia, nato nel 1798 a Roncola, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
quale supplente del coscritto Belotti Carlo di Chiuduno, venne arruolato nel 1825 presso il 23° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico, del feldmaresciallo Joseph Soldner von Soldenhofen - morto sotto le armi il 30 agosto 1831 nell'Ospedale Militare di Agram (o Petervaradino)

Riferimenti:
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1591 - morti sotto le armi
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1592 - morte di militari

Anesa Bartolomeo
di Simone e di Zabacchi (?) Maria, nato il 16 agosto 1804 a Peia, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato della 6^ Compagnia nel 26° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del re Wilhelm I dei Paesi Bassi, di stanza a Cattaro, in Montenegro - il 28 novembre 1834 il fratello Michele gli scrisse una lettera, allegando anche la somma di Lire 5.00 - la lettera, col denaro, venne restituita qualche mese dopo con l'indicazione che il soldato era morto, senza alcuna precisazione circa il luogo e la data del decesso - risultò poi che era morto il 16 ottobre 1834

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1593 - morte di militari

Arici Giuseppe
residente a Trescore Balneario ?
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
in un dispaccio del 26 settembre 1825 inviato dal Comando militare di Milano alla Delegazione provinciale di Bergamo, risulta un elenco di 26 soldati bergamaschi morti in servizio, per ciascuno dei quali c'era il certificato di morte - i nominativi sono malscritti e nemmeno il comune di residenza viene indicato, così come non sono note la data di morte, la località (molte quasi certamente in Ungheria) e la causa del decesso

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1589 - morti sotto le armi

Arioli Giacomo Carlo
nato a Piazzatorre, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
in un dispaccio del 26 settembre 1825 inviato dal Comando militare di Milano alla Delegazione provinciale di Bergamo, risulta un elenco di 26 soldati bergamaschi morti in servizio, per ciascuno dei quali c'era il certificato di morte - i nominativi sono malscritti e nemmeno il comune di residenza viene indicato, così come non sono note la data di morte, la località (molte quasi certamente in Ungheria) e la causa del decesso

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1589 - morti sotto le armi

Asperti Tommaso Francesco
di Angelo e di Dei Alessandra, nato il 9 settembre 1839 a Morengo, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859 - Campagna 1860
già soldato del 23° Battaglione Cacciatori nel regno lombardo-veneto - nel 1859 requisito nell'esercito piemontese presso il 29° Reggimento Bersaglieri, 33^ Compagnia, matr. 20535 - caduto il 17 settembre 1860 nel corso dell'assalto alla Rocca di Spoleto ed ivi sepolto - l'assalto venne condotto dal generale piemontese Filippo Brignone, al comando del 30° Reggimento Granatieri Lombardia, un battaglione di bersaglieri e due squadroni del Nizza Cavalleria che espugnarono la Rocca difesa da mercenari papalini

Riferimenti:
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ Archivio Rinaldo Monella - Covo
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Luigi Ferri: Che siano gli ultimi; Grafinvest 2022 (con le referenze ivi contenute)

Baggio Valentino
residente a (Bergamo)
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
quale supplente del coscritto Tognotti Antonio di Verona, venne arruolato nel 1825 presso il 23° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico, del feldmaresciallo Joseph Soldner von Soldenhofen - morto sotto le armi nel 1831

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1591 - morti sotto le armi

Barcella Valentino
nato a Clusone, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato di un imprecisato reparto austro-italico - da un documento dell'1 febbraio 1858 risultava morto sotto le armi

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 2623 - permessi

Basi Giovanni Antonio
di Giovanni Maria, nato nel 1793 a Peia, ivi residente
Soldato Regno Lombardo-Veneto 1814-1859
arruolato nel 1815 quale supplente di altro coscritto nel 13° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico (3^ Compagnia) del barone Maximilian Freiherr von Wimpffen - morto all'Ospedale di Obrovitz (pressu Brun in Moravia) il 9 aprile 1816 per "flusso di sangue"

Riferimenti:
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldoni 63-64-65-66parte - militari
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 123 - disertori

Begnis Giovanni
nato a Lenna, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato di un imprecisato reparto austro-italico - da una comunicazione del Commissario Distrettuale di Bergamo del 20 giugno 1835, il militare risultava morto in servizio presso l'Ospedale Militare di Vienna il 12 agosto 1834

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1593 - morte di militari

Belli Giacomo
di Giovanni Battista, nato a Palazzago, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
tamburino del 23° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del feldmarescialle Joseph Soldner von Soldenhofen, arruolato nel 1823 quando il reggimento era ancora del feldmaresciallo Carl von Greth - da una nota del 3 dicembre 1830 relativa ad una questione di eredità per la morte del padre risultava in servizio ad Agram (l'odierna Zagabria) - morto a Petervaradino, Serbia, nel 1833

Riferimenti:
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1589 - morti sotto le armi
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1592 - morte di militari

Bellina Giovanni
nato nel 1806 a Foresto Sparso, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato della 1^ Compagnia, 45° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del barone Anton Mayer von Heldenfeld - morto di idropisia pettorale all'Ospedale Militare di Carlstadt, Croazia, il 14 maggio 1832

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1591 - morti sotto le armi

Bellotti Giovanni
nato a Gaverina Terme, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
arruolato il 26 ottobre 1824 nel 23° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico, del feldmaresciallo Joseph Soldner von Soldenhofen - morto sotto le armi nel 1831 mentre si trovava in permesso presso la famiglia (malattia contratta in servizio)

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1591 - morti sotto le armi

Bellotti Giovanni Maria
di Bartolomeo e di Terzi Oliva, nato nel 1803 a Trescore Balneario, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato del 1° Battaglione Cacciatori nel 22° Reggimento Fanteria di Linea del principe Leopoldo di Baviera, arruolato nel 1829 quale supplente del coscritto Zinetti Antonio di Casazza - in un documento dell'Intendenza di Finanza, datato 24 maggio 1835, risultava deceduto sotto le armi il 13 settembre 1831 a Trieste presso l'ospedale reggimentale - pertanto venne intrapresa l'azione legale per l'acquisizione del deposito di supplenza, spettante agli eredi

Riferimenti:
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1591 - morti sotto le armi
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1593 - morte di militari

Belometti Giacomo
nato nel 1821 ad Adrara San Martino, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato di un reparto imprecisato nell'esercito austro-italico - morto sotto le armi nel 1841

Riferimento: Bellini don Bruno: Valle di Adrara, appunti di storia; IGB Ed., 1997

Belotti Carlo
nato a Chiuduno, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato del 23° Reggimento Fanteria di Linea austro-italico del conte feldmaresciallo Ferdinando Ceccopieri, poi del barone Paolo von Ajroldi, arruolato nel 1843 - disperso il 21 maggio 1849 durante l'assalto alla fortezza di Ofen (Buda) da parte dei rivoluzionali ungheresi

Riferimenti:
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 2623 - permessi
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 2665 - domande di documenti militari

Belotti Giovanni Maria
di Bartolomeo, nato nel 1803 a Trescore Balneario, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato supplente del coscritto Zinetti Antonio di Molini di Colognola, arruolato nel 1829 nel Reggimento Imperatore, 11° Battaglione austro-italico Cacciatori (Jager), 5^ Compagnia - morto sotto le armi il 13 settembre 1831 nell'Ospedale Militare del 22° Fanteria principe Leopoldo in Trieste

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1590 - morti sotto le armi

Benaglia Luigi
di Giovanni Battista, nato a Palazzago, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859
soldato dell'Imperial Regia Gendarmeria - morto in servizio il 18 febbraio 1829 a Gorgonzola (erroneamente ritenuto di Pagazzano)

Riferimento: Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 1589 - morti sotto le armi


379 risultati       Pagina 1 di 16                    - successiva