Ricerca Campagna di Libia Caduti

Cerca in tutti i campi:
    cerca solo nel cognome     cognome esatto
186 risultati       Pagina 1 di 8                    - successiva

Acerbis Giovanni Battista
residente ad Alzano Lombardo
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
caduto il 15 novembre 1913 e sepolto a Bari nel Sacrario Militare Caduti d'Oltremare

Riferimenti:
  ˙ Ministero della Difesa: Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti in Guerra (Onorcaduti) - Roma
  ˙ Archivio Rinaldo Monella - Covo
  ˙ Pierfranco Marchesi: Gruppo Alpini Alzano Lombardo, 2008

Agosti Alessandro
di Angelo, nato il 3 marzo 1893 a Boltiere, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato del 82° Reggimento Fanteria - morto il 10 febbraio (aprile) 1918 in Libia per malattia

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Scarpellini don Giancarlo: Boltiere lungo i secoli; Tipo Lito Gamba Ed., 2008

Alborghetti Edoardo
residente a Roncobello
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato del 7° Reggimento Fanteria, matr. 30880 - caduto in combattimento a Sidi Garbàa, 16 maggio 1913 e decorato di Medaglia di Bronzo al Valor Militare alla memoria (indicato come nativo di Bari anziché Baresi)

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3
      Medaglia di bronzo al valor militaremotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Il Giornale di Bergamo, quotidiano politico della sera; 1919

Alborghetti Luigi
di Elia, nato il 30 maggio 1899 a Cenate Sopra, ivi residente
SoldatoPrima Guerra Mondiale 1914-1918 - Campagna di Libia 1913-1930
soldato del 22° Reparto d'Assalto - scomparso il 21 marzo 1919 nelle acque al largo di Bari in seguito ad affondamento del Piroscafo "Umbria" diretto a Tripoli a seguito dell'urto contro una mina

Riferimenti:
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Aluisini Stefano – Brescia: comunicazioni private

Alessi Luigi
residente a Dalmine
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato di reparto imprecisato - caduto in Libia il 16 giugno 1915

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Archivio Rinaldo Monella - Covo
  ˙ www.pietredellamemoria.it

Alessio Giuseppe Luigi
di Angelo e di Cavagna Carolina, nato il 12 ottobre 1892 a Presezzo, residente a Dalmine
SoldatoGuerra italo-turca 1911-1912 - Campagna di Libia 1913-1930
soldato del 69° Reggimento Fanteria mella campagna di Libia - richiamato nel 1915 nell'82° Reggimento Fanteria sempre in Libia - catturato dai turchi il 19 giugno 1915 e morto in prigionia a Beni-Ulid in Tripolitania

Riferimenti:
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Claudio Lino Pesenti (a cura di): Ora vi dico di io...; Associazione Storica Dalminese - Tipografia dell'Isola, 2018
  ˙ Maria Elena Cortesi: Presezzo e la sua storia; Villadiseriane Ed., 1996

Alessio Luigi
nato nel 1892 a Dalmine, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato dell'82° Reggimento Fanteria - disperso in combattimento il 19 maggio 1915 in località imprecisata della Cirenaica

Riferimento: http//www.14-18.it

Allegris Ambrogio
di Amadio, nato ad Azzone, ivi residente
CaporaleCampagna di Libia 1913-1930
graduato dell'88° Reggimento Fanteria, matr. 29022 - caduto in combattimento a Saf-Saf l'1 luglio 1913

Riferimento: Bollettino Ufficiale 13 dicembre 1913 - disp. 56 - 6^ elenco caduti Guerra italo-turca

Amboni Giovanni
di Agostino, nato il 19 agosto 1888 a Spirano, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato del 1° Reggimento Granatieri - morto il 5 novembre 1918 in Libia per malattia

Riferimento: Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932

Annovazzi Andrea
di Antonio Giovanni, nato il 25 settembre 1891 a Valtorta, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
soldato di reparto non accertato della Croce Rossa nella campagna di Libia - in servizio ad Homs, contrasse la febbre tifoidea e venne rimpatriato per una licenza di due mesi, dopodiché rientrò al reparto nel marzo 1913 - richiamato nella grande guerra - gravemente ferito in combattimento il 27 ottobre 1915, colpito alla gola - morto all'Ospedale di Alessandria il 3 dicembre 1915 - sepolto a Zagora

Riferimenti:
  ˙ Il Nuovo Giornale di Bergamo e Provincia - settimanale indipendente - 1917
  ˙ L'Alta Valle Brembana - periodico - 1912
  ˙ L'Alta Valle Brembana - periodico - 1913
  ˙ L'Alta Valle Brembana - periodico - 1914
  ˙ L'Alta Valle Brembana - periodico - 1915
  ˙ L'Alta Valle Brembana - periodico - 1917
Riferimento iconografico: L'Alta Valle Brembana - periodico - 1917

Aresi Emilio
nato il 24 maggio 1908 a Treviglio, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930 - Seconda Guerra Mondiale 1940-1945
in Libia soldato della squadriglia automezzi armati - decorato di Medaglia di Bronzo al Valor Militare a Bir Gibui, 28 maggio 1928 - nella seconda guerra mondiale prigioniero non cooperante delle truppe inglesi, morto di stenti il 15 maggio 1946 nel Campo n. 362 di Thika (Kenya), sepolto nella chiesa ossario del cimitero di Nyeri

Decorazioni:
      Medaglia di bronzo al valor militaremotivazione

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: Albo d'Oro degli Azzurri della Federazione Provinciale di Bergamo; Larus Print Ed., 1997
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Arturo Conti: Albo Caduti e Dispersi della Repubblica Sociale Italiana; Ed. 2018
  ˙ Ministero della Difesa: Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti in Guerra (Onorcaduti) - Roma
  ˙ www.pietredellamemoria.it
  ˙ Decorati al Valor Militare – Bergamo – a cura dell’Istituto del Nastro Azzurro di Bergamo; Historia Editore, Milano 1939
  ˙ Soldati tumulati nel Sacrario del Cimitero civile di Treviglio

Artifoni Angelo Gabriele
di Alessandro e di Cristinetti Isidora, nato il 25 marzo 1889 a Torre Boldone, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
soldato del 5° Reggimento Alpini, Battaglione "Tirano", matr. 25041, durante la leva del 1909-1911 - richiamato il 5 agosto 1912 nel Battaglione "Vestone" e partito per la Tripolitania imbarcandosi a Napoli il 29 ottobre 1912 - rimpatriato a Napoli il 10 marzo 1913 e poi congedato - nuovamente richiamato il 9 maggio 1915 ancora nel 5° Alpini, Battaglione "Tirano" - caduto in combattimento sul Costone Vrsic il 26 maggio 1916

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo: Distretti Militari di Bergamo e Treviglio – ruoli e fogli matricolari
  ˙ www.pietredellamemoria.it
  ˙ AA.VV.: Caduti e Dispersi in guerra - 1915-1918, 1940-1945; Torre Boldone, 1990
  ˙ Archivio Cyril Delaunay-Artifoni - Chelles-Parigi

Arzuffi Angelo
di Leone e di Teoldi Giovanna, nato l'1 aprile 1892 a Filago, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
chiamato alle armi il 13 febbraio 1913 nell'83° Reggimento Fanteria, matr. 33191 - trasferito all'87° Fanteria ed imbarcatosi a Napoli per la Cirenaica il 4 giugno 1913 - rimpatriato il 29 maggio 1916 e trattenuto - in zona di guerra il 22 agosto 1916 nel 228° Fanteria - trasferito al al 2° Reggimento Genio Zappatori, 106^ Compagnia, il 24 marzo 1917 - morto in combattimento sul San Marco il 16 maggio 1917 (atto di morte n. 22 del registro reggimentale)

Riferimenti:
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Gabriele Medolago, Vincenzo Malvestiti e Roberto Marra: Filago e Marne, con Limagna e Rodi; Castelli Bolis Ed., 2016
  ˙ Comune di Filago: Sacrificio e Memoria (2 voll.) - Modulimpianti Ed. 2006
  ˙ Civica Biblioteca Angelo Mai di Bergamo: Atti della Commissione Provinciale per le Onoranze ai Caduti nella Guerra 1915-1918

Aschedamini Alessandro Francesco
di Giovanni, nato il 4 febbraio 1892 a Fara Gera d'Adda, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato del 16° Reggimento Fanteria - morto l'11 ottobre 1916 in Libia per malattia

Riferimento: Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932

Balduzzi Giovanni
residente a Clusone
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato di reparto non accertato - caduto in Libia il 31 ottobre 1918

Riferimento: Corriere di Clusone - periodico - 1918

Barilani Luigi
di Carlo, nato il 27 dicembre 1895 a Zogno, residente ad Alzano Lombardo
SoldatoPrima Guerra Mondiale 1914-1918 - Campagna di Libia 1913-1930
soldato del 12° Reparto d'Assalto, scomparso il 21 marzo 1917 (1919?)in seguito ad affondamento del piroscafo "Umbria"

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Archivio Rinaldo Monella - Covo
  ˙ Pierfranco Marchesi: Gruppo Alpini Alzano Lombardo, 2008
  ˙ Il Gazzettino Bergamasco; periodico, 1919

Barnabò Pietro Pasquale
di Daniele, nato l'11 febbraio 1892 a Pumenengo, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato dell'82° Reggimento Fanteria - disperso il 19 giugno 1915 in Libia in combattimento

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932

Baroni Luigi Maria
di Domenico e di Berlendis Maddalena, nato il 27 novembre 1892 a San Pellegrino Terme, ivi residente
Caporal MaggioreCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
soldato del 5° Reggimento Alpini, partito per la Tripolitania il 27 dicembre 1912 da Genova sul piroscafo "Stampalia" - sbarcato a Derna il 2 gennaio 1913 - rimpatriato il 20 agosto 1914, ottenne due encomi solenni - richamato nella Grande Guerra il 2 agosto 1915, fu graduato nella 137^ Compagnia del Battaglione Alpini "Stelvio" - una notte del maggio 1916, sul Monte Nero, fu protagonista di una memorabile, sanguinosa azione contro gli austriaci, magistralmente scritta dal cappellano don Giovanni Antonietti - gravemente ferito alla testa, perse l'uso di un braccio e di una gamba - giudicato ormai in punto di morte, riuscì a sopravvivere, anche se passò quattro anni da un ospedale all'altro e poi morì il 18 ottobre 1923 (20 ottobre 1925) - sepolto al Tempio dei Caduti di San Pellegrino

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ La Rivista di Bergamo - anno 1922
  ˙ Centro Storico Culturale Valle Brembana: Quaderni Brembani n. 18, 2020
  ˙ Diego e Osvaldo Gimondi : Cronache di fatti, luoghi e persone della Valle Brembana nella Grande Guerra - Vol. I^ 1915; Centro Studi Francesco Cleri, 2015
  ˙ Centro Storico Culturale Valle Brembana “Felice Riceputi”: La fine del sogno; Corponove Ed., 2015
  ˙ ANCR e Comune di San Pellegrino Terme: 1915-2015, San Pellegrino, per non dimenticare
  ˙ Parrocchia di San Pellegrino e Associazione Combattenti e Reduci: Il Tempio dei Caduti di San Pellegrino Terme; Tipografia Diliddo Ed., 2017
  ˙ Gruppo Alpini di San Pellegrino Terme: 60° di fondazione, 1991
Riferimenti iconografici:
  ˙ La Rivista di Bergamo - anno 1922
  ˙ Centro Storico Culturale Valle Brembana: Quaderni Brembani n. 18, 2020
  ˙ Gruppo Alpini di San Pellegrino Terme: 60° di fondazione, 1991

Belli Domenico Pietro
di Andrea e di Ghisalberti Maria Elisabetta, nato il 18 luglio 1891 a Sedrina, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
soldato del 69° Reggimento Fanteria, matr. 31092, alle armi dal 26 novembre 1911 - passato al 18° Fanteria il 30 maggio 1912 - partito per la Tripolitania imbarcandosi a Napoli il 21 maggio 1913 e rimpatriato il 5 dicembre successivo - richiamato il 20 aprile 1915 nel 50° Fanteria - ferito al braccio ed alla gamba sinistri durante un combattimento sul Col di Lana del 28 ottobre 1915 - le ferite si rivelarono molto gravi e, dopo un periodo di convalescenza, ottenne il congedo assoluto per inabilità l'1 maggio 1917 - morì presso la famiglia il 6 febbraio 1918

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Diego e Osvaldo Gimondi : Davanti a questa folla di partenti non ho la forza di nascondere la mia malinconia; Ferrari Ed., 2002
  ˙ Diego e Osvaldo Gimondi: Fede, Patria e Famiglia - Alpini di Sedrina; Ferrari Ed., 2006

Belloli Giuseppe Bortolo
di Giacomo e di Morelli Caterina, nato il 13 febbraio 1893 a Verdello, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
soldato del 40° Reggimento Fanteria, 3^ Sezione mitragliatrici, matr. 73393 - imbarcato a Napoli il 16 novembre 1913 per la Libia, dove rimase fino al 15 maggio 1914 - rientrato al 40^ e promosso Caporale, giunse in zona di guerra alla fine di maggio del 1915 - morto il 17 settembre 1915 a Castelnuovo sul Carso (ora Podgrad, in Slovenia) per ferita alla testa riportata in combattimento - sepolto su una collina, in un'apposita fossa scavatagli dai compagni mitraglieri, che in seguito vi eressero una lapide (atto di morte del 40° Fanteria, pag. 582, n. 580) - in seguito traslato al Sacrario di Redipuglia

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Alessandro Brolis: Lettere ai soldati in guerra - Ristampa 2015
  ˙ Roberto Frecentese: Per non dimenticare - Militari di Verdello durante la Prima Guerra Mondiale; Tipolito Gamba Ed., 2015
Riferimenti iconografici:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Roberto Frecentese: Per non dimenticare - Militari di Verdello durante la Prima Guerra Mondiale; Tipolito Gamba Ed., 2015

Belotti Angelo
di Giovanni, nato a Bergamo, ivi residente
Caporal MaggioreCampagna di Libia 1913-1930
graduato dell'87° Reggimento Fanteria, matr. 30845 - caduto in combattimento a Saf-Saf l'1 luglio 1913

Riferimento: Bollettino Ufficiale 13 dicembre 1913 - disp. 56 - 6^ elenco caduti Guerra italo-turca

Belotti Giuseppe Bartolomeo
di Stefano e di Ondei Maria, nato il 24 gennaio 1892 a Gorlago, ivi residente
SergenteCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
chiamato alle armi il 7 luglio 1912 nel 21° Reggimento Fanteria, matr. 33965 - promosso caporale l'anno seguente e, il 4 giugno 1914, passato all'87° Fanteria col quale partì per la Libia, dove venne promosso caporal maggiore - rientrato in Italia e trattenuto alle armi, il 25 maggio 1915 giunse al fronte nel 21° Fanteria, 12^ Compagnia - promosso sergente per meriti di guerra il 5 settembre 1915 - morto il 3 luglio 1916 a Monfalcone per ferite riportate in combattimento (atto di morte reggimentale n. 390) - sepolto tra gli ignoti al Sacrario Militare di Redipuglia

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Elina Magno (a cura di): Comune di Gorlago - Erano solo dei ragazzi - I Caduti di Gorlago nella Prima Guerra Mondiale; C.P.Z. Ed., 2015
  ˙ Ermenegildo Camozzi: Prete soldato (2 voll.); Grafica Monti Ed., 2016
  ˙ Gruppo Alpini Gorlago: 1948-2008, 60^ di fondazione; La Multigrafica Ed., 2008
Riferimento iconografico: http//www.14-18.it

Benini Giuseppe
di Giovan Battista e di Ottolini Caterina, nato il 17 maggio 1892 a Covo, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
soldato del 12^, poi del 42^, del 156^ ed, infine, dell'82° Reggimento Fanteria già in territorio in stato di guerra, con altri commilitoni venne inviato in Libia dove, nonostante la guerra italo-turca fosse già terminata da anni, continuavano i combattimenti contro i guerriglieri arabo-turchi - qui però contrasse una terribile malattia tropicale e morì il 16 luglio 1917 nell'Ospedale di Misurata - trasportate in Italia, le sue spoglie furono tumulate nel Famedio Militare della Certosa di Ferrara

Riferimenti:
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Anna Maria Calegari e Rinaldo Monella: Combattenti Covesi; BCC Calcio e Covo Ed., 2011 (con le referenze ivi contenute)
Riferimento iconografico: Archivio Rinaldo Monella - Covo

Benti Giuseppe
di Battista e di Magri Maria Giuseppina, nato il 27 aprile 1889 a Trescore Balneario, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930 - Prima Guerra Mondiale 1914-1918
prese parte alla campagna di Libia nel 68° Reggimento Fanteria, imbarcatosi a Napoli il 16 agosto 1912 - rimpatriato a Napoli il 15 gennaio 1913 e congedato - richiamato il 20 aprile 1915 nel 78° Fanteria, morto il 20 ottobre 1917 nell' Ospedale da campo n. 023 per malattia (atto di morte reggimentale n. 32)

Riferimenti:
  ˙ http//www.14-18.it
  ˙ Edizione elettronica curata dalla Regione Lombardia relativa a:Militari Caduti nella Guerra Nazionale 1915-1918 - Albo d'Oro; Ed.Ministero della Guerra, Vol. XI^, 1932
  ˙ Ermenegildo Camozzi: Prete soldato (2 voll.); Grafica Monti Ed., 2016

Bernardi Giovanni
di Santo, nato a Gandino, ivi residente
SoldatoCampagna di Libia 1913-1930
morto l'8 giugno 1918 per malattia contratta in servizio in Libia

Riferimento: http//www.14-18.it


186 risultati       Pagina 1 di 8                    - successiva