Ricerca Campagna 1861 Decorati al valor militare

Cerca in tutti i campi:
    cerca solo nel cognome     cognome esatto
270 risultati       Pagina 1 di 11                    - successiva

Acerbis Teodoro
di Luigi, nato ad Alzano Lombardo, ivi residente
SergenteRegno Lombardo-Veneto 1814-1859 - Campagna 1860 - Campagna 1861
soldato dell'imperial regio 25° Battaglione Cacciatori, in servizio a Maner (?), come risulta in una comunicazione dell'1 maggio 1857 - dal 1860 sottufficiale del Corpo Bersaglieri, 12° Battaglione, matr. 20910 - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per la campagna della Bassa Italia e per l'assedio di Gaeta (13 febbraio 1861)

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 2665 - domande di documenti militari

Adobati Antonio
di Antonio, nato a Costa Serina, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861
soldato del 2° Reggimento Genio Zappatori, 5^ C0mpagnia, matr. 724 - ottenne una Menzione Onorevole per l'assedio di Gaeta, successivamente commutata in Medaglia d'Argento al Valor Militare

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Adobati Francesco
di Giovanni, nato a Costa Serina, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
soldato del 5° Reggimento Artiglieria, 4^ Batteria, matr. 11768 - ottenne una Menzione Onorevole per l'assedio di Gaeta, 13 febbraio 1861

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Agazzi Luigi Isaia
di Alessandro e di Mara Giuseppa, nato il 10 dicembre 1838 a Dalmine, residente a Bergamo
SottotenenteSpedizione dei Mille 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1862 - Campagna 1866
nel 1860 arruolato nella VII^ Compagnia Cairoli - sottotenente nella 5^ brigata Musolino della divisione Medici - Menzione onorevole al valor militare - nel 1861 ufficiale del Corpo Volontari Italiani e, l'anno seguente, nel 3° Reggimento Granatieri di Lombardia - combattente nel 1866, ottenne la medaglia commemorativa

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: Albo d'Oro degli Azzurri della Federazione Provinciale di Bergamo; Larus Print Ed., 1997
  ˙ Lapidi nel cortile del Museo del Risorgimento a Bergamo
  ˙ Alberto Agazzi: Le 180 biografie dei Bergamaschi dei Mille;Società Editrice S. Alessandro, 1960
  ˙ Regio Liceo-Ginnasio Paolo Sarpi di Bergamo: Bergamo e i Mille; Istituto Italiano di Arti Grafiche, 1932
  ˙ Archivio di Stato di Torino - Database Garibaldini
  ˙ Germano Bevilacqua: I Mille di Marsala; Vol. I^ Manfrini Ed. 1982
  ˙ Germano Bevilacqua: I Mille di Marsala; Vol. II^ Manfrini Ed. 1985
  ˙ Alberto Agazzi (a cura di): Storia del Volontarismo Bergamasco; Società Editrice S. Alessandro, 1960
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ Bortolo Belotti: Storia di Bergamo e dei Bergamaschi; Bolis Ed. 1959
  ˙ La Camicia Rossa (rivista on-line) in www.museomentana.it
  ˙ Marco Carminati: Cento pagine d'eroi - 2010
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Museo ed Archivio storico dei Mille di Enrico Emilio Ximenes
  ˙ Marco Pizzo: L'Album dei Mille di Alessandro Pavia; Gangemi Ed., 2004
Riferimenti iconografici:
  ˙ Alberto Agazzi: Le 180 biografie dei Bergamaschi dei Mille;Società Editrice S. Alessandro, 1960
  ˙ Marco Pizzo: L'Album dei Mille di Alessandro Pavia; Gangemi Ed., 2004

Agliardi Pietro
di Giovanni, nato ad Arcene, ivi residente
CaporaleCampagna 1860 - Campagna 1861
graduato del 14° Bersaglieri, matr. 23240 - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per l'attacco e la presa della Mola di Gaeta del 4 novembre 1860, dove venne ferito

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: Albo d'Oro degli Azzurri della Federazione Provinciale di Bergamo; Larus Print Ed., 1997
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Agrati Donato
di Giacinto, nato ad Osio Sotto, ivi residente
SoldatoRegno Lombardo-Veneto 1814-1859 - Campagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
soldato di un imprecisato reparto austro-italico - da un documento del 24 marzo 1858 risultava in servizio - nel 1860-61 soldato del 7° Battaglione Bersaglieri, matr. 835 - ottenne una Menzione Onorevole per gli assedii di Gaeta (13 febbraio 1861) e Messina (13 marzo 1861) - nel 1866 soldato del 4° Reggimento Bersaglieri, matr. 835

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione

Riferimenti:
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 2622 - permessi

Airoldi Giuseppe
di Luigi, nato a Medolago, ivi residente
CaporaleCampagna 1861 - Campagna 1870
nel 1861 soldato del 35° Reggimento Fanteria, ottenne una Menzione Onorevole per l'assedio di Messina, 13 marzo 1861 - nel 1870 graduato del 7° Reggimento Fanteria, matr. 25290

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Algarotti Pietro
di Giuseppe, residente a (Bergamo)
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861
soldato zappatore del 2° Reggimento Genio, 1° Battaglione Zappatori, 10^ Compagnia, matr. 1043 - ottenne una Menzione Onorevole per l'assedio di Gaeta

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Il Genio nella Campagna d'Ancona e della Bassa Italia; Tipografia Favale, Torino 1864
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Amboni Giacomo
di Bartolo, residente a (Bergamo)
SottotenenteCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
nel 1861 furiere del 14° Battaglione Bersaglieri - ottenne due Menzioni Onorevoli per i fatti di Ancona e della Mola di Gaeta, 4 novembre 1860 - nel 1866 ufficiale del 5° Reggimento Bersaglieri

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Andreani Antonio
di Paolo e di Nogari Santa, nato nel 1837 a Gandino, ivi residente
SergenteCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
sottufficiale del Corpo dei Volontari Italiani, 4° Reggimento Artiglieria, 1° Battaglione, 3^ (poi 5^) Compagnia, matr. 399 - ottenne una Menzione Onorevole per l'assedio di Gaeta, 13 febbraio 1861

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ Donato Riccadonna, Eleonora Pisoni e Luca Scoz: Le biografie dei garibaldini a Bezzecca nel 1866 - Associazione Araba Fenice 2013
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Armanni Giovanni
di Alessandro e di Canova Elisabetta, nato il 27 maggio 1845 a Castione della Presolana, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866 - Campagna 1870
nella Campagna 1860-1861 soldato cannoniere di 1^ classe del 5° Reggimento Artiglieria, 3^ batteria, decorato di Menzione Onorevole per l'assedio di Gaeta, 13 febbraio 1861 - in seguito passato al 9° Reggimento Artiglieria, matr. 4326 - autorizzato a fregiarsi delle medaglie commemorative per le campagne 1866 e 1870

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ Archivio di Stato di Torino - Ruoli matricolari
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Arrigoni Arrigo
di Giuseppe e di Bozzini Isabella, nato il 28 gennaio 1819 a Romano di Lombardia, ivi residente
MaggioreCampagna 1848 - Campagna 1849 - Guerra di Crimea 1853-1856 - Campagna 1859 - Campagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866

Vedasi in 'Storie di soldati': Arrigoni Arrigo da Romano di Lombardia, bersagliere in cinque conflitti

nel 1848 ufficiale della Divisione Lombarda, matr. 237 - ferito nel fatto d'arme dello Stelvio - il 17 maggio 1855 imbarcato come ufficiale nella Guerra di Crimea, rientrato il 7 maggio 1856, ottenne la medaglia commemorativa inglese - nel 1859-60-61 ufficiale dell'Esercito Piemontese - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare alla battaglia di San Martino e cavaliere dell'Ordine di Savoia - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare alla presa di Gaeta, 12 novembre 1860 - nel 1866 maggiore del 2° Reggimento Bersaglieri, 11° Battaglione - ottenne una Menzione Onorevole a Villafranca il 24 giugno - (indicato come Arrigosi)

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ Anna Maria Calegari e Rinaldo Monella: Soldati, storie di combattenti romanesi tra Ottocento e Novecento; La Serigrafica Buccinasco Ed. 2018 (con le referenze ivi contenute)
  ˙ Archivio di Stato di Torino - Database Bersaglieri nella Guerra di Crimea
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Reyneri, A.L.: da Montebello a Solferino; Robecchi Levino Ed., 1863
  ˙ Regio Decreto che accorda la Medaglia Commemorativa Italiana a tutti coloro che fecero la Campagna del 1866 e concede ricompense speciali a coloro che maggiormente vi si distinsero - 6 dicembre 1866 (2 volumi); Tipografia Fodratti, Firenze
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Arrigoni Giuseppe
di Giuseppe, nato a Sant'Omobono Terme, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861
soldato del 3° Reggimento Granatieri, matr. 1886 - ottenne una Menzione Onorevole per il combattimento di Banco, 28 gennaio 1861

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Arrigoni Venanzio Vincenzo
di Bartolomeo, nato a Vilminore di Scalve, ivi residente
CaporaleRegno Lombardo-Veneto 1814-1859 - Campagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
soldato dell'Imperial Regio Reggimento del Genio, 6° Battaglione, 3^ Compagnia, arruolato nella leva del 1858, in servizio a Kremes (?), in Bassa Austria - in un documento dell'1 novembre di quell'anno risultava che il padre del soldato aveva chiesto per il figlio il rilascio di un permesso per tornare in famiglia, permesso che venne negato - nel 1860 graduato del 2° Reggimento Genio Zappatori 3^ Compagnia, matr. 1881 - ottenne una Menzione Onorevole per l'assedio di Ancona - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per la Presa di Gaeta

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3
      Menzione onorevolemotivazione

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Il Genio nella Campagna d'Ancona e della Bassa Italia; Tipografia Favale, Torino 1864
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino
  ˙ Archivio di Stato di Bergamo - Fondo Imperial Regia Delegazione Provinciale - Serie Militare: faldone 2622 - permessi

Artifoni Romano
di Giovanni, nato a Bergamo, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861
cannoniere del 4° Reggimento Artiglieria, 4^ Compagnia, matr. 247 - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per l'assedio di Gaeta, 13 febbraio 1861

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Astolfi Giovanni
nato a Bergamo, ivi residente
SottotenenteCampagna 1860 - Campagna 1861
ufficiale del 24° Reggimento Fanteria, decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per essersi distinto sotto Gaeta, 12 novembre 1860

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 3
motivazione - 2 di 3
motivazione - 3 di 3

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: Albo d'Oro degli Azzurri della Federazione Provinciale di Bergamo; Larus Print Ed., 1997
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Avogadri Ambrogio
di Defendente, nato a Fontanella, ivi residente
CaporaleCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
graduato del 4° Reggimento Artiglieria, 5^ Compagnia, matr. 943, ottenne una Menzione Onorevole per l'assedio di Gaeta, 13 febbraio 1861

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Baroni Antonio
di Giuseppe e di Oberti Anna Maria, nato il 31 luglio 1833 a San Pellegrino Terme, residente a San Pellegrino Terme
AppuntatoCampagna 1861 - Campagna 1862 - Campagna 1866
soldato dell'esercito dell'Italia Meridionale e poi del 40° Reggimento Fanteria nel 1861, decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per essersi distinto a Scurgola il 22 gennaio 1861 combattendo contro i reazionari - addetto allo Stato Maggiore del generale Isasca in qualità di guida, partecipò ai fatti d'arme di Isernia, Teano, Campo di Garigliano e Mola di Gaeta - nel 1866 graduato del Reggimento Guide, matr. 1156

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ Gimondi Diego e Osvaldo - Sedrina, solidarietà e partecipazione per l'Indipendenza e l'Unità d'Italia 1848-1870; Equa Ed. 2011
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino
  ˙ Gian Pietro Galizzi:San Pellegrino Terme e la Valle Brembana; Poligrafiche Bolis, 1971

Bassetti Andrea
di Giacomo e di Dodesini Caterina, nato il 12 aprile 1839 a Romano di Lombardia, ivi residente
SergenteCampagna 1859 - Campagna 1861 - Campagna 1866
sin dal 20 febbraio 1859, a Cuneo si era costituito il primo gruppo di quelli che, di lì a poco, sarebbero stati chiamati “ Cacciatori delle Alpi “ - nel mese di marzo iniziarono gli arruolamenti del 1° Reggimento e, il mese successivo, quelli del 2^ sotto la guida del generale Cialdini e di alcuni ufficiali bersaglieri - a maggio si formò anche il 3° Reggimento al comando del generale Ardoino - venne inoltre costituita la prima compagnia del battaglione Bersaglieri nella quale si arruolò come volontario il romanese Andrea Bassetti - il reparto dei bersaglieri fu protagonista di vari episodi bellici contro gli austriaci, soprattutto dopo l’attraversamento del Ticino a Sesto Calende cui seguì un gran numero di scontri nella parte nord della Lombardia - due anni dopo, in qualità di sergente dei bersaglieri, entrò a far parte dell’Esercito dell’Italia Meridionale e venne inviato in Sicilia - in particolare faceva parte del cosiddetto Battaglione formatori che aveva l’incarico di “formare“ i giovani siciliani al servizio di leva - si trattava di un’attività tutt’altro che facile, poiché in Sicilia le leggi borboniche sul reclutamento non erano mai state attuate e la renitenza all’apprendimento dell’uso delle armi risultava molto diffusa - nacquero pertanto molti scontri e scorse parecchio sangue sia tra i civili che tra i militari dell’esercito piemontese e questi ultimi, in pratica, non riuscirono mai ad ottenere risultati definitivi - nel 1866 il sergente Andrea Bassetti, ormai veterano della II Guerra di Indipendenza e della Campagna della Bassa Italia, si arruolò nel 7° Reggimento Volontari Italiani, 3° Battaglione, 15^ Compagnia - tale reggimento, al comando di Luigi La Porta, era formato da 3200 uomini e, il 16 luglio, agli ordini supremi di Garibaldi e con l’appoggio dell’artiglieria dell’esercito piemontese, attaccò il 17 luglio il Forte di Ampola, una fortificazione austriaca di importanza strategica che chiudeva la via della Val di Ledro verso Trento - l’attacco durò tre giorni e si concluse con la resa degli austriaci - il nostro Andrea, per tale fatto d’armi, venne decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Anna Maria Calegari e Rinaldo Monella: Soldati, storie di combattenti romanesi tra Ottocento e Novecento; La Serigrafica Buccinasco Ed. 2018 (con le referenze ivi contenute)
  ˙ Damiano Muoni: L'antico Stato di Romano di Lombardia; Tipografia Letteraria Milano, 1871
  ˙ Regio Decreto che accorda la Medaglia Commemorativa Italiana a tutti coloro che fecero la Campagna del 1866 e concede ricompense speciali a coloro che maggiormente vi si distinsero - 6 dicembre 1866 (2 volumi); Tipografia Fodratti, Firenze

Bazzana Tobia
di Giacomo, nato ad Oneta, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861
cannoniere del 5° Reggimento Artiglieria, 4^ batteria, matr. 11660 - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per l'assedio di Gaeta, 13 febbraio 1861

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Begnini Alessandro
di Pietro, nato a Ranica, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
soldato del 3° Reggimento Granatieri, matr. 1918 - ottenne una Menzione Onorevole per il combattimento di Banco, 28 gennaio 1861

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Benaglia Giovanni
di Nicola, nato a Bonate Sopra, ivi residente
SoldatoCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
nella campagna 1860-61 soldato del 12° Battaglione Bersaglieri, decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per il combattimento di San Giuliano, 26 ottobre 1860 - nel 1866 soldato del 3° Reggimento Bersaglieri, matr. 7658

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Benedetti Sante (Santo)
di Francesco, nato a Lallio, ivi residente
CaporaleCampagna 1860 - Campagna 1861
graduato del 3° Reggimento Artiglieria, 10^ Compagnia, matr. 796 - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare per gli assedii di Capua e Gaeta

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Benedini Giacomo Antonio
di Giovanni Maria, nato a Calcio, ivi residente
CaporaleCampagna 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1866
graduato del 3° Reggimento Granatieri, matr. 1859, ottenne una Menzione Onorevole per il combattimento di Banco, 28 gennaio 1861 - nel 1866 soldato del 3^ Granatieri, matr. 845, ottenne una Menzione Onorevole alla battaglia di Custoza del 24 giugno

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2
      Menzione onorevolemotivazione - 1 di 2
motivazione - 2 di 2

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Regio Decreto che accorda la Medaglia Commemorativa Italiana a tutti coloro che fecero la Campagna del 1866 e concede ricompense speciali a coloro che maggiormente vi si distinsero - 6 dicembre 1866 (2 volumi); Tipografia Fodratti, Firenze
  ˙ Elenco delle ricompense accordate da S.M. per la Campagna di guerra della Bassa Italia 1860-61; Tipografia Fodratti, Torino

Berardi Annibale
di Giuseppe e di Rizzi Caterina, nato il 30 maggio 1832 a Romano di Lombardia, ivi residente
CaporaleCampagna 1860 - Campagna 1861
qualche documento riporta la sua partecipazione a sedici anni alla Campagna del 1848, ma non abbiamo trovato prove in tal senso - quel che è certo è che partecipò alla Campagna dell’Italia centrale nel 1860 - era infatti caporale nella 6^ Compagnia del 2^Reggimento Genio Zappatori che prese parte alla battaglia di Castelfidardo del settembre 1860, cui seguì il lungo assedio della città di Ancona difesa dalle truppe dello Stato Pontificio - e proprio nell’assedio di quella città si guadagnò la Medaglia d’Argento al Valor Militare con la seguente motivazione: “ Rimasto volontariamente a costruire un magazzeno di polvere nella Lunetta Scrima sotto Ancona, vi fu gravemente ferito nel braccio sinistro da un proiettile di artiglieria. Ancona 27-28 settembre 1860 “ - in seguito venne insignito dal governo piemontese anche della Croce di Cavaliere dell’Ordine Militare di Savoia

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione - 1 di 4
motivazione - 2 di 4
motivazione - 3 di 4
motivazione - 4 di 4

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: Albo d'Oro degli Azzurri della Federazione Provinciale di Bergamo; Larus Print Ed., 1997
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^e II^
  ˙ Anna Maria Calegari e Rinaldo Monella: Soldati, storie di combattenti romanesi tra Ottocento e Novecento; La Serigrafica Buccinasco Ed. 2018 (con le referenze ivi contenute)
  ˙ https://www.solferinoesanmartino.it/progetto-torelli/ricerca
  ˙ Damiano Muoni: L'antico Stato di Romano di Lombardia; Tipografia Letteraria Milano, 1871


270 risultati       Pagina 1 di 11                    - successiva