Ricerca Campagna 1863

Cerca in tutti i campi:
8 risultati       Pagina 1 di 1                    -

GeneralitàGradoConflitto / campagnaCadutoDecorato
Biglioli Rocco Andrea
di Giovanni e di Longo Maddalena, nato il 4 novembre 1843 a Romano di Lombardia, ivi residente
SoldatoCampagna 1863 - Campagna 1864 - Campagna 1866
“Sotto l’impeto d’Aosta sparve il nemico“: è questo il motto del 5^ Reggimento Fanteria Aosta nel quale si arruolò Rocco Biglioli nel 1863, matr. 20697 - il Reggimento, all’epoca, stazionava nell’Italia Meridionale dove veniva impiegato nella lotta contro il brigantaggio dopo che si era distinto, nel 1859, alla presa di San Martino - quando però scoppiò la III Guerra d’Indipendenza del 1866, il reggimento venne richiamato nel nord per essere inquadrato nella Brigata di Linea Aosta al comando del generale Dall’Oglio - la brigata, che oltre al 5^ comprendeva il 6^ Reggimento e l’8^ Battaglione Bersaglieri, si coprì di gloria nella battaglia di Custoza del 20 giugno

Riferimenti:
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^ e II^
  ˙ Calegari Anna Maria e Monella Rinaldo: Soldati, storie di combattenti romanesi tra Ottocento e Novecento - La Serigrafica srl Buccinasco 2018

Caglioni Andrea
di Giuseppe e di Moroni Maria, nato il 27 marzo 1836 a Bonate Sotto, ivi residente
SergenteRegno Lombardo Veneto 1814-1859 - Campagna 1860 - Campagna 1863
arruolato il 18 marzo 1857 nel 6^ Battaglione Cacciatori da campo (Feldjager) - il 26 febbraio 1860 arruolato nel Corpo Bersaglieri, matr. 23564, passato poi al 13^ Reggimento Fanteria, matr. 17387 - il 13 maggio 1861 trasferito al Corpo Cacciatori Franchi, 5^ Compagnia, matr. 15085 - morto il 9 aprile 1863 a causa della caduta di un bastione del Forte Longone sull'Isola d'Elba

Riferimento: Archivio di Stato di Torino - Database Corpo dei Cacciatori Franchi

Ceribelli Carlo
di Gaetano e di Galizzi Felicita, nato l'11 febbraio 1838 a Bergamo, residente a (Bergamo)
CapitanoCampagna 1859 - Spedizione dei Mille 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1862 - Campagna 1863 - Campagna 1866
possidente, arruolato nei Cacciatori delle Alpi il 15 maggio 1859, matr. 2263, combattendo a Varese e San Fermo, ottenne la medaglia commemorativa francese - nel 1860 arruolato nell'VIII Compagnia di Ferro, matr. 91, passato poi nell'Esercito dell'Italia Meridionale nel 1^ Reggimento, 2^ brigata Eber della 15^ divisione Turr, ottenendo una menzione onorevole - nel 1861 passò al Corpo Volontari Italiani e, nel 1862 nell'Esercito dell'Italia Meridionale nell'8^ Fanteria - Promosso Sottotenente per prove di Valore, Menzione onorevole nella repressione del brigantaggio del 1862 e 1863 - nel 1866 partecipò all'intera campagna, prestando servizio fino al 1896

Decorazioni:
      Menzione onorevolemotivazione

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: Albo d'Oro degli Azzurri della Federazione Provinciale di Bergamo; Larus Print Ed., 1997
  ˙ Lapidi nel cortile del Museo del Risorgimento a Bergamo
  ˙ Isastia Anna Maria: Il Volontariato Militare nel Risorgimento - La partecipazione alla Guerra del 1859; Stato Maggiore Esercito Ed., 1990
  ˙ Agazzi Alberto: Le 180 biografie dei Bergamaschi dei Mille; Società Editrice S. Alessandro, 1960
  ˙ Regio Liceo-Ginnasio Paolo Sarpi di Bergamo: Bergamo e i Mille; Istituto Italiano di Arti Grafiche, 1932
  ˙ Archivio di Stato di Torino - Database Garibaldini
  ˙ Bevilacqua Germano: I Mille di Marsala; Vol. I^ Manfrini Ed. 1982
  ˙ Bevilacqua Germano: I Mille di Marsala; Vol. II^ Manfrini Ed. 1985
  ˙ Agazzi Alberto (a cura di): Storia del Volontarismo Bergamasco; Società Editrice S. Alessandro, 1960
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^ e II^
  ˙ Belotti Bortolo: Storia di Bergamo e dei Bergamaschi - Bolis Ed. 1959
Riferimento iconografico: Agazzi Alberto: Le 180 biografie dei Bergamaschi dei Mille; Società Editrice S. Alessandro, 1960

Maccarini Angelo
di Giovanni,, residente a (Bergamo)
CaporaleCampagna 1849 - Campagna 1863
nel 1849 soldato del 21^ Fanteria Lombarda, matr. 1251 - nel 1863 graduato trombettiere del 4^ Reggimento Bersaglieri, 22 Battaglione - decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare, 11 marzo 1863

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^ e II^

Manzoni Giuseppe
nato nel 1839 a Taleggio, ivi residente
SoldatoCampagna 1863
contadino, faceva parte del Corpo Cavalleggeri di Saluzzo nella lotta contro il brigantaggio - partecipò allo scontro del 16 giugno 1863 alla Masseria Belmonte di Crispiano (TA) dove venne ferito perdendo un dito, ottenendo la menzione onorevole poi commutata in Medaglia d'Argento al Valor Militare

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione

Riferimenti:
  ˙ Centro Storico Culturale Valle Brembana: Quaderni Brembani n. 10, 2012
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale

Nava Andrea Carlo
di Luigi,, residente a (Bergamo)
SottotenenteCampagna 1848 - Campagna 1849 - Campagna 1863 - Campagna 1866
ufficiale del 22^ Reggimento Fanteria - nella lotta al brigantaggio (campagna 1863) decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare, Bosco di Petruscelli (Castelfranco), 22 giugno 1863

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: database nazionale
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^ e II^

Piantanida Bernardo Bruce
di Carlo e di Fantini Isabella, nato il 3 settembre 1840 a Bergamo, residente a (Bergamo)
CaporaleSpedizione dei Mille 1860 - Campagna 1861 - Campagna 1863 - Campagna 1866
agente spedizioniere, nel 1860 partì da Quarto con i Mille nell'VIII Compagnia, matr. 772, partecipando all'intera campagna - il 20 marzo 1861 era cannoniere nel 2^ Reggimento Artiglieria da Piazza, matr. 13903 - nel 1866 fu decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare, per esemplare coraggio dimostrato nell'azione del 5 Luglio 1866 sotto Borgoforte dove fu ferito al viso da una scheggia di granata

Decorazioni:
      Medaglia d'argento al valor militaremotivazione

Riferimenti:
  ˙ Istituto del Nastro Azzurro: Albo d'Oro degli Azzurri della Federazione Provinciale di Bergamo; Larus Print Ed., 1997
  ˙ Lapidi nel cortile del Museo del Risorgimento a Bergamo
  ˙ Agazzi Alberto: Le 180 biografie dei Bergamaschi dei Mille; Società Editrice S. Alessandro, 1960
  ˙ Regio Liceo-Ginnasio Paolo Sarpi di Bergamo: Bergamo e i Mille; Istituto Italiano di Arti Grafiche, 1932
  ˙ Archivio di Stato di Torino - Database Garibaldini
  ˙ Bevilacqua Germano: I Mille di Marsala; Vol. I^ Manfrini Ed. 1982
  ˙ Bevilacqua Germano: I Mille di Marsala; Vol. II^ Manfrini Ed. 1985
  ˙ Museo del Risorgimento di Milano: Elenco dei soldati italiani della Provincia di Bergamo che hanno fatto una o più delle sette campagne dal 1848 al 1870 per l'indipendenza italiana - Libri I^ e II^
  ˙ Belotti Bortolo: Storia di Bergamo e dei Bergamaschi - Bolis Ed. 1959
Riferimento iconografico: Agazzi Alberto: Le 180 biografie dei Bergamaschi dei Mille; Società Editrice S. Alessandro, 1960

Quarenghi Celestino
, residente a (Bergamo)
SoldatoCampagna 1861 - Campagna 1863
caduto nel 1863 durante la campagna di represssione del brigantagglio nell'Italia Meridionale

Riferimento: Agliardi Gian Paolo: Enciclopedia delle Famiglie Lombarde - Società Storica Lombarda (pubblicazione on-line)


8 risultati       Pagina 1 di 1                    -